Il Rubino
Raro e molto prezioso il rubino è scientificamente Ossido di Alluminio.Nel volgo il Carbonchio. Il Rubino è la varietà rossa del minerale corundum, classe minerale con maggiore durezza sulla Terra che include anche lo Zaffiro. Il corundum puro è incolore. Leggere tracce del colore sono create da elementi quali il cromo, l'acciaio, il titanio o il vanadio responsabili del colore. Solo il corundum rosso può essere chiamato Rubino, qualunque altro colore rientra per catalogazione nella classe dei Zaffiri.
Giacimenti sono sparsi in tutto il mondo e, caratteristicamente, il colore varia notevolmente a seconda del luogo di estrazione. Esempi bellissimi di colore rosso scuro intenso sono in Birmania, Rosato violaceo in Srilanka, rosso bruno in Thailandia.
Per migliaia di anni il Rubino è stato considerato una delle gemme più preziose della nostra Terra. Avendo in sé tutti i requisiti della una gemma preziosa ideale: un colore splendido, eccellente durezza ed una brillantezza stupefacente. Inoltre è una pietra estremamente rara, specialmente nelle qualità più pregiate. Una curiosità: un’antica leggenda narra che la pietra alla Mecca in origine fosse uno splendido rubino, annerito e oscurato dai peccati che durante gli anni lasciavamo coloro che lo andavano ad abbracciare.
Simile ad una goccia di sangue, il rubino si relaziona al campo della vitalità, dell’azione, della forza fisica e del coraggio. Tutti fattori rimandabili all’elemento Fuoco. Così come la spinta creativa e la voglia di mettersi in gioco. E’ il talismano per eccellenza di coloro che lavorano per il successo. Pare che, se la pietra indosso diventa pilò scura, possa presagire pericoli e sfortuna al possessore. Oltre che nel campo finanziario, il rubino resta per definizione la pietra dell’amore ardente e costantemente vivo. Generalmente il rubino viene usato durante i riti magici per aumentare le energie del di colui che opera, come un catalizzatore.
Pietra di inestimabile valore , dagli immensi poteri, si dice che dormire con un rubino sotto il cuscino porti un sonno tranquillo e ristoratore, che bandisca la tristezza e che scacci i cattivi pensieri.
In campo terapeutico, la sua proprietà catalizzatrice lo rende ottimo per riattivare gli organi un po’ pigri, la circolazione e regolare disfunzioni mestruali. Perfetto anche per migliorare le difese naturali dell’organismo in periodi in cui la loro debolezza potrebbe favorire malanni stagionali.

UTILIZZO DEL RUBINO NEI RITUALI

Rubino=Rosso Rosso=Passione Passione= Vita di coppia intensa e appagante.
Quello descritto di seguito non è un vero e proprio rituale ma una sorta di Incantesimo di Rafforzamento per provare a mettere un po’ di pepe nel rapporto di coppia.
Come prima cosa occorre procurarsi un rubino grezzo di colore il più intenso possibile. Bisogna poi avere l’accortezza di posizionare il cristallo, possibilmente in luna crescente, in un luogo dove il partner possa vederlo spesso. C’è bisogno che i suoi occhi, anche se non il suo interesse cadano il più possibile sulla pietra. Per esempio può essere lasciato nella cassetta delle chiavi di casa o su un mobile dove lui prende di solito degli oggetti. Possibilmente nella stanza dove lui armeggia con i vestiti e con gli indumenti intimi. Il luogo ideale sarebbe il como in camera da letto, ma qualsiasi luogo dove capita il suo sguardo spesso va benissimo.
Dopo un’intera lunazione proponete al partner una cena intima a casa. E curate nei dettagli, in sua assenza. Ogni piccolo particolare dell’evento. Dal menu (perfetti tante piccoli stuzzichini da prelevare rigorosamente con le mani) , al tovagliato, stoviglie semplici e qualche piccolo accorgimento sul tavolo (una rosa, piccole e discrete candele…). Protagonista assoluta sarà una brocca (cristallo o semplice vetro purchè trasparente) di buon vino rosso in cui avrete precedentemente riposto il rubino lavato ed asciugato.
Sarà cura di entrambi riuscire a versare il vino senza lasciar cadere il rubino se non nel’ultimo bicchiere. La persona che avrà il rubino carico nel suo bicchiere dovrà fare il primo passo per.. completare nel modo più “intimo” possibile la serata.
Lasciate che l’atmosfera ed i sensi facciano il loro corso, il rubino lasciato tra le lenzuola farà il resto per la serata e per lungo tempo a venire.
back