The Reef & The Craft

Ero una piccola creatura nel cuore 
Prima di incontrarti, 
Niente entrava e usciva facilmente da me; 
Eppure quando hai pronunciato il mio nome 
Sono stata liberata, come il mondo. 
Non ho mai provato una così grande paura, perché ero senza limiti. 
Quando avevo conosciuto solo mura e sussurri. 
Stupidamente sono scappata da te; 
Ho cercato in ogni angolo un riparo. 
Mi sono nascosta in un bocciolo, ed è fiorito. 
Mi sono nascosta in una nuvola, e ha piovuto. 
Mi sono nascosta in un uomo, ed è morto. 
Restituendomi 
Al tuo abbraccio. 

Mary-Elizabeth Bowen

OS



A cura di Joel

Os – Aesir/Montagna/Asso – La connessione con il Divino

Una linea verticale dalla quale due linee oblique parallele si dipartono verso il basso. Una dal vertice superiore la seconda all'alteza del terzo superiore.

Os, conosciuta anche come Ansuz o As dal nome in Alto Tedesco Antico, rappresenta il Divino che comunica. La parola Oss è collegata infatti direttamente con Aesir, gli Dei norreni (e può essere tradotta anche come altezza della montagna e il risultato di uno sul dado). Il simbolo, ancora una volta presenta la linea verticale che rappresenta il sé come base, questa volta attraversata da due linee che vengono dall'alto. Si può dire che con questa Runa il desiderio di collegamento espresso in Fé è stato esaudito: gli Dei hanno parlato. Come abbiamo visto negli articoli precedenti gli Dei nella cultura norrena possono essere equiparati ai portatori della coscienza all'umanità. Os rappresenta allora il mistero di questo dono primordiale, esclusivo dell'animale uomo.

Una Runa comparabile quindi con il soffio divino (o Ruach) della tradizione esoterica Cabalistica, un simbolo della consapevolezza e del potere che deriva da essa. Potere che è in stretta relazione con il linguaggio, attraverso il quale esso si manifesta nella nostra realtà ordinaria. Diventa quindi chiaro come questa Runa possa essere usata per tutte le operazioni che hanno come obbiettivo il contatto con realtà più “alte” della nostra e, in generale, ci insegna a sfruttare la nostra consapevolezza per migliorare la nostra situazione ogni giorno.