The Reef & The Craft

Il tuo più tenue sguardo facilmente mi aprirà,
benché abbia chiuso me stessa come vita
sempre mi apri ogni petalo per petalo come la primavera fa
toccando accortamente misteriosamente la sua prima rosa
e io non so quello che c'è in te che chiude e apre solo
qualcosa in me comprende che è più profonda la luce dei tuoi
occhi di tutte le rose.
Nessuno... neanche la pioggia ha... Così piccole mani.

SCHEMA DI AJNA

Nome: Ajna  - Dal sanscrito: “Ajna” che significa “Percepire”, “Comandare” e “Sapere” pertanto “Disporre”.

Posizione fisica: Tra la le sopracciglia, al centro della fronte, alla radice del setto nasale.

Ghiandole Endocrine: Ipofisi.

Suono mistico: Om.

Senso: Intuito.

Petali: Due: Ha, ksha.

Animali Simbolo: nessuna associazione.

Divinità: Hakini Shakti, Paramashiva.

Segno Zodiacale: Sagittario e Pesci.

Pianeti: Giove.

Cristalli che possono riequilibrarlo: Ametista, Azzurrite, Acquamarina

Oli essenziali: Rosmarino, Lavanda, Menta Piperita

Fiori di Bach: Chestnut Bud, Chicory , Clematis, Gentian, Honeysuckle, Hornbeam

Elemento: Luce.

Colore: Indaco.

Scopo: Riconoscere gli schemi.

Identità: Archetipica.

Orientamento: Riflessione sul sé.

Demone: Illusione.

Diritto: Diritto di vedere.

Stadio evolutivo: Adolescenza.

Caratteristiche: Immagine, Intuizione, Immaginazione, Visualizzazione, Introspezione, Sogni, Visione.
Scopi Evolutivi: Stabilire l’identità personale, capacità di capire i modelli.

Caratteristiche Equilibrate: Intuitivo, Percettivo, Immaginativo, Buona Memoria, Capace di accedere ai sogni e ricordarli, Capace di pensare per simboli, Capace di visualizzare

Traumi e Violenze: Quello che vedi non si collega a quello che ti viene detto, Invalidamento dell’intuizione e degli avvenimenti psichici, ambiente brutto o spaventoso (zona di guerra, ambiente violento)

Carenza: Mancanza di sensibilità, cattiva vista, poca memoria, difficoltà di vedere un futuro o di immaginare alternative, mancanza di immaginazione, difficoltà di visualizzazione, non riuscire a ricordare i sogni, negazione (non vede quello che accade), monopolarizzazione (esiste un’unica e sola via giusta).

Eccessi: Allucinazioni, illusioni, ossessioni, difficoltà di concentrazione, incubi.

Disfunzioni fisiche: mal di testa, problemi visivi, emicrania, cecità, difficoltà ad apprendere, depressione.

NEWSLETTER