The Reef & The Craft

Ero una piccola creatura nel cuore 
Prima di incontrarti, 
Niente entrava e usciva facilmente da me; 
Eppure quando hai pronunciato il mio nome 
Sono stata liberata, come il mondo. 
Non ho mai provato una così grande paura, perché ero senza limiti. 
Quando avevo conosciuto solo mura e sussurri. 
Stupidamente sono scappata da te; 
Ho cercato in ogni angolo un riparo. 
Mi sono nascosta in un bocciolo, ed è fiorito. 
Mi sono nascosta in una nuvola, e ha piovuto. 
Mi sono nascosta in un uomo, ed è morto. 
Restituendomi 
Al tuo abbraccio. 

Mary-Elizabeth Bowen

Schema di Muladhara


Chakra I: Muladhara - la Radice
 

A cura di Vento Notturno
 


Nome: Muladhara - Dal sanscrito Mula, che significa “Radice” e Adhara che significa “Base o Supporto”.
Posizione fisica: Nel perineo, alla base della spina dorsale, tra l’orifizio anale e gli organi genitali.
Ghiandole Endocrine: Surrenali.
Suono mistico (Bija Mantra): Lam.
Senso: Odorato.
Petali: Quattro: vam śam, saṃ, ṣaṃ
Animali Simbolo: Toro, Elefante, Bue.
Divinità: Brahma, Dakini, Gaia, Demetra, Persefone, Ade, Ereshkiegal, Ana, Cerridwen, Cerere, Geb, Pwyll.
Segno Zodiacale: Scorpione, Ariete, Capricorno
Pianeti: Saturno e Plutone
Cristalli che possono riequilibrarlo: Onice, Ematite, Rubino, Granato, Tormalina Nera, Ossidiana
Oli essenziali: Patchouli, Vetiver, Mirra, Sandalo; Cedro, Benzoino, Angelica
Fiori di Bach: Beech, Gentian, Gorse, Hornbeam, Mimulus, Pine,
Elemento: Terra.
Colore: Rosso.
Scopo: Fondazione.
Identità: Fisica.
Orientamento: Autoconservazione.
Demone: Paura.
Stadio evolutivo: 2° trimestre di gravidanza, 12 mesi.
Caratteristiche: Raidici, Collegamento con la terra, Nutrimento, Fiducia, Salute, Casa, Famiglia, Prosperità, Confini Appropriati.
Dititti Fondamentali: Esistere Avere.
Scopi Evolutivi: Crescita Fisica, Capacità Motoria, Permanenza degli oggetti.
Caratteristiche Equilibrate: Buona salute, Vitalità, Buon radicamento, Agio con il proprio corpo, Fiducia nel mondo, Sicurezza, Rilassamento e Serenità, Stabilità, Propserità, Giusta Vivacità.
Traumi e Violenze: Traumi di nascita, Abbandono, Trascuratezza fisica, Mancanza di legame fisico con la madre, malnutrizione e difficoltà a nutrirsi, malattie gravi e operazioni, violenza fisica o ambiente violento, traumi ereditari.
Carenza: Notevolmente sottopeso, sconnessione dal corpo, incapacità di adattamento, timorosi, ansiosi e senza pace, indisciplinati e incapaci di centrare gli obbiettivi, difficoltà finanziarie, disorganizzazione cronica, mancanza di delimitazione.
Eccessi: obesità, eccesso bisogno di cibo, accaparramento, fissazioni mentali, adività, pigizia, stanchezza, trascuratezza, delimitazioni rigide, dipendente dalla sicurezza, timoroso del cambiamento.
Disfunzioni fisiche: disordini intestinali, anali, problemi alle ossa, ai denti e ai piedi, alla gambe, ai glutei, alla base della colonna, emorroidi, sciatica, stitichezza.

NEWSLETTER