The Reef & The Craft

Ero una piccola creatura nel cuore 
Prima di incontrarti, 
Niente entrava e usciva facilmente da me; 
Eppure quando hai pronunciato il mio nome 
Sono stata liberata, come il mondo. 
Non ho mai provato una così grande paura, perché ero senza limiti. 
Quando avevo conosciuto solo mura e sussurri. 
Stupidamente sono scappata da te; 
Ho cercato in ogni angolo un riparo. 
Mi sono nascosta in un bocciolo, ed è fiorito. 
Mi sono nascosta in una nuvola, e ha piovuto. 
Mi sono nascosta in un uomo, ed è morto. 
Restituendomi 
Al tuo abbraccio. 

Mary-Elizabeth Bowen

La Canzone di Amergin

 

La Canzone di Amergin
 

Io sono un cervo: dalle corna a sette palchi,

 Io sono una piena: attraverso una pianura,

 Io sono un vento: su un lago profondo

 Io sono una lacrima: che il Sole lascia cadere

 Io sono un falco: alto sulla scogliera

 Io sono una spina: sotto l'unghia

 Io sono una meraviglia: tra i fiori 

 Io sono uno stregone: chi oltre a me

 Infiamma la fredda testa con il fumo?


 Io sono una lancia: che ruggisce in cerca di sangue

 Io sono un salmone: in una pozza

 Io sono un'esca: del paradiso

 Io sono una colline: dove camminano i poeti 

 Io sono un cinghiale: crudele e rosso

 Io sono un frangente: che minaccia rovina

 Io sono una marea: che trascina alla morte

 Io sono un infante: chi oltre a me

 Guarda furtivamente dall'arco del dolmen non sbozzato?


 
 Io sono il grembo: di ogni bosco

 io sono la vampa: su ogni collina

 Io sono la regina: di ogni alveare

 Io sono lo scudo: per ogni testa

 Io sono la tomba: di ogni speranza 
 

NEWSLETTER